Monthly Archives: January 2014

La rabbia della Bassa “Le tasse devono esser eliminate, come accade in altre aree meno disgraziate di noi”

Punto primo: il Trattato che istituisce la Comunità Europea, prevede la possibilità di concedere “aiuti destinati a ovviare ai danni arrecati dalle calamità naturali oppure da altri eventi eccezionali” ;Punto secondo: In Italia sono già presenti zone franche: Livigno, Campione d’Italia, Valle d’Aosta e Gorizia.E allora, diventa naturale chiedere che venga istituita la ‘no tax area’ per i comuni della provincia di Modena colpiti dagli eventi sismici. E’ quanto si propongono di fare i consiglieri di minoranza del Comune di San Prospero sul Secchia.

via La rabbia della Bassa “Le tasse devono esser eliminate, come accade in altre aree meno disgraziate di noi”.

“NON FA NOTIZIA”

Scrivi qui i tuoi pensieri… (opzionale)

Carolina Paltrinieri

Un’ alluvione che coinvolge la bassa modenese per 80 km/q non si deve
ignorare.
Luca e il suo vivaio sono l’ago nel pagliaio in quest’ ennesima tragedia che
coinvolge questa terra martoriata.
Il terremoto è ancora vivo e adesso l’acqua distrugge ciò che stava per
rinascere dopo il Maggio 2012.
é emergenza, la gente è stremata.. Luca, come tutti, guarda la sua terra, il
suo lavoro, si rimbocca le maniche, perchè questa gente non si piange addosso,
però questa gente è stanca molto stanca di promesse non mantenute, questa gente
con la scusa di essere EMILIANA non può essere abbandonata.
Questa gente appartiene a uno stato che si sta facendo di nebbia… questa
gente è al limite, sempre più spesso sui giornali locali si legge di piccoli
imprenditori suicidati.
Questo è il colpo di grazia.
In questa terra ricca di sorrisi, allegria e buon cibo si respira amarezza.
Questo territorio…

View original post 26 more words